In Abbinamento – “Confortini al caffè”, un suggerimento dello Chef Alessandro Circiello

In Abbinamento – “Confortini al caffè”, un suggerimento dello Chef Alessandro Circiello

Portare a bollore gr. 150 di zucchero semolato con cl. 5 di acqua. Aggiungere gr. 40 di chicchi di caffè interi. Una volta raggiunta la temperatura di 150 gradi, estrarre i chicchi di caffè e unire un cucchiaino di caffè in polvere e 10 grammi di amido di mais; girare il composto velocemente e lasciarlo raffreddare per qualche minuto. Si pone poi il liquido in piccoli stampi, decorando a piacere,  e si lascia raffreddare ulteriormente a temperatura ambiente. Il giorno successivo saranno pronti per “confortarvi”.

In Abbinamento – Ghibaniza con salsa di uva fragola

In Abbinamento – Ghibaniza con salsa di uva fragola

Ingredienti: 500gr di farina di frumento 10 mele golden gialle Rum 200gr di zucchero 500gr di ricotta 4 uova 200 gr di pinoli 50gr di semi di papavero 100gr di zucchero 1kg di uva Procedimento: Sgranare l’uva, passarla per eliminare le bucce, aggiungere acqua e zucchero e cuocere per 2 ore. Impastare la farina con acqua e sale, lasciare riposare. Sbucciare le mele e frullarle con zucchero e rum. In un altro contenitore mescolare ricotta, semi di papavero, zucchero, uova e pinoli. Dividere la pasta in tre parti e tirarla sottile. Imburrare lo stampo, disporre il primo strato di pasta, metà dell’impasto di mele e metà di quello di ricotta. Ripetere […]

Ricetta – “Babà al Sollucchero con crema bianca”, dalle Pellegrine Artusi

Ricetta – “Babà al Sollucchero con crema bianca”, dalle Pellegrine Artusi

Ingredienti:Per i babà:5 uova200 gr di farina Manitoba200 gr di farina 0015 gr di lievito di birrapoco latte40 gr di zucchero100 gr di margarinaSale Per la crema:340 gr di latte condensato zuccherato (due tubetti )4 cucchiai di amido di frumento250 gr di panna fresca Per la bagna:1 bicchiere di vino liquoroso “Sollucchero”. ProcedimentoSbattere bene le uova con lo zucchero e un pizzico di sale.Unire la margarina e il lievito di birra fatto sciogliere in poco latte tiepido.Continuare a frullare il tutto per circa 5 minuti, poi ridurre la velocità e incorporare la farina setacciata, continuando a frullare finché l’impasto non si incorda alle fruste.Far lievitare per circa 2 ore, poi […]

“Vino: nell’Appennino umbro-marchigiano il ritorno della visciola” – Agenzia Giornalistica Italia (AGI)

(AGI) – Roma, 8 apr. – Pare che già il duca Federico da Montefeltro  fosse un estimatore del “vino di ciliegie”, ovvero vino rosso,  solitamente la Vernaccia rossa o il Montepulciano, a cui venivano  addizionate in fase di fermentazione visciole zuccherate con l’intento  di ammorbidire il gusto di uve che non sempre riuscivano a raggiungere  la piena maturazione. E oggi c è un rilancio di questo che è stato  definito di recente “il sollucchero della visciola”, sfruttando le  risorse di un territorio e affinando un’antica ricetta tradizionale. A  fare da apripista sono Fabrizia e Nicola Polchi nella loro piccola  azienda sul Monte Valentino, nel comune di Pietralunga (Perugia) che  ospita […]